TFR non pagato: quanto tempo ho?

tfr-non-pagato-quanto-tempo-ho
Posted on

Hai concluso il rapporto di lavoro e vuoi sapere:

1) da quando puoi richiedere il pagamento del TFR?

2) in caso di TFR non pagato, quanto tempo hai per richiederlo prima che intervenga la prescrizione?

Questo articolo fa per te.

Infatti, quando il rapporto di lavoro è concluso, ogni lavoratore vorrebbe ricevere il pagamento del TFR il prima possibile.

Tuttavia, spesso accade che il TFR non sia pagato alla conclusione del rapporto e sia necessario attendere.

In caso di mancato pagamento del TFR, il primo modo per difendersi è conoscere i propri diritti.

Entro quanto tempo deve essere pagato il TFR?

In linea generale, il pagamento del TFR deve avvenire alla conclusione del rapporto di lavoro.

Infatti, l’art. 2120 c.c. prevede che “in ogni caso di cessazione del rapporto di lavoro subordinato“, il lavoratore ha diritto di ricevere il pagamento del trattamento di fine rapporto.

Quindi, il TFR è dovuto alla conclusione del rapporto di lavoro, indipendentemente dalla causa, senza che sia previsto un termine specifico.

Quindi, il datore di lavoro può pagare il TFR immediatamente con l’ultima busta paga.

Tuttavia, ciò accade di rado.

Se il datore di lavoro non paga immediatamente, il lavoratore dovrà richiedere il pagamento alla scadenza del termine previsto dal contratto di lavoro.

Infatti, in caso di mancato pagamento del TFR, la prima cosa che il lavoratore dovrà accertare è se sia previsto un un termine entro il quale deve intervenire il pagamento del TFR nel CCNL.

In generale, il termine per i dipendenti privati, il termine che ha il datore di lavoro per pagare il TFR non supera i 45 giorni (CCNL Commercio e artigianato: entro 45 giorni; CCNL Studi professionali: entro 45 giorni; CCNL Terziario: entro 30 giorni dalla fine del rapporto; CCNL Telecomunicazioni: entro 30 giorni; CCNL Metalmeccanici: entro 30 giorni.

Per i dipendenti pubblici, il pagamento del TFR deve avvenire entro 24 mesi dalla cessazione del rapporto di lavoro (se desideri approfondire l’argomento, clicca qui).

Quanto tempo ho?

Veniamo ora alla seconda questione di questo articolo: quanto tempo ho per richiedere il pagamento del TFR?

Il termine di prescrizione del TFR è di cinque anni che decorrono dalla conclusione del rapporto di lavoro.

Infatti, al TFR si applica – come per le retribuzioni – l’art. 2948 c.c., che prevede un termine di prescrizione quinquennale (se desideri approfondire l’argomento, clicca qui).

Se vuoi sapere cosa fare in caso di mancato pagamento del TFR, leggi anche questo articolo: clicca qui.

Se desideri parlare con un esperto: clicca qui. La consulenza è gratuita.